Ladri baresi in 'trasferta' a Foggia speronano auto dei Carabinieri: preso 38enne

Bloccato il 38enne Vito Mele. La vettura, un'Audi A8, è risultata rubata un mese nel capoluogo pugliese. All'interno vi erano arnesi da scasso. Si cercano altre persone fuggite via dopo l'inseguimento

I Carabinieri hanno arrestato a Foggia il pregiudicato 38enne barese Vito Mele. L'uomo è stato fermato sabato scorso al termine di una fuga nel quartiere di Macchia Gialla, nella quale sono rimasti feriti anche due militari. Una pattuglia dell'Arma aveva intercettato un'Audi A8 nella quale viaggiava mele assieme ad altri complici. Da lì è scattato un inseguimento conclusosi alla periferia del capoluogo dauno con uno scontro tra l'auto dei malviventi e quella dei Carabinieri. Mele è stato stato bloccato in un cortile condominiale. Con sè aveva uno scanner sintonizzato sulle frequenze delle Forze di Polizia. A bordo del veicolo, risultato rubato a Bari un mese prima, vi erano numerosi attrezzi da scasso per compiere furti in appartamento, tra cui cacciaviti, tenaglie, corde e una fiamma ossidrica. Gli investigatori hanno avviato le ricerche dei complici del pregiudicato, fuggiti via a piedi dopo l'inseguimento.

ULTERIORI PARTICOLARI SU FOGGIA TODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Problema in volo sull'aereo Bari-Milano, il carrello non risponde ai comandi e il pilota fa dietrofront: atterraggio ok

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

Torna su
BariToday è in caricamento