Sconcerto e rabbia, ora a Bari rubano anche gli alberi: "Pessimo esempio, ma reagiamo a chi distrugge"

Rubato un albero di albicocco piantumato durante la festa dell'albero il 21 novembre scorso all'interno della rotatoria nei pressi della scuola Calamandrei

L'albero rubato a Bari

Dispiacere e imbarazzo. Così Grazia Albergo, presidente del quarto municipio di Bari, rende noto il furto di un albero di albicocco avvenuto nei pressi della scuola Calamandrei, dove lo scorso 21 novembre, all'interno di una rotatoria, era stato piantumato in occasione della festa dell'albero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A soli 10 giorni di distanza, qualcuno ha pensato di privare la comunità di un albero che era anche un simbolo. Era testimonianza di un impegno comune per la tutela del verde e dell’ambiente, era il segno evidente di come si può “costruire” insieme e piantare una speranza per il futuro. Ai tanti bambini e ragazzi che quel giorno hanno partecipato, diamo oggi un pessimo esempio. Ma non ci fermiamo. Continueremo a costruire, anche contro chi non fa altro che distruggere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro nel ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

Torna su
BariToday è in caricamento