Ruba una bici in centro, viene scoperto e aggredisce il proprietario con un bastone: in manette 32enne

Una volta scoperto, l'uomo ha prima tentato di fuggire, per poi ingaggiare una colluttazione. E' stato bloccato grazie all'intervento di una Volante della polizia

È finito in manette a Bari un 32enne tunisino, Feker Jarray, accusato di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Si era introdotto ieri in un garage condominiale in centro, per rubare una city bike, poi trasportata a braccio. Quando lo ha avvistato il proprietario della bici, ha prima cercato di fuggire, per poi aggredirlo con un bastone di ferro. Al termine della colluttazione è stato poi bloccato, anche grazie all'aiuto di una Volante della polizia intervenuta in zona.

Il 32enne durante il trasporto in Questura ha poi opposto resistenza e tentato un'improbabile fuga, scalciando e provando invano a danneggiare l'abitacolo della vettura. Al momento si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione, in attesa del giudizio direttissimo previsto in giornata.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento