Furto di ricambi auto e rame alla Zona industriale: un arresto

Due persone, una delle quali è riuscita a fuggire, sono state sorprese mentre asportavano ricambi auto e rame per un valore complessivo di 8mila euro

Nel pomeriggio di ieri la polizia ha tratto in arresto un trentenne del quartiere San Paolo, sorpreso all'’interno di una ditta di ricambi nella Zona industriale di Modugno, mentre era intento ad asportare ricambi auto.

L'uomo, S.F., aveva rubato merce per il peso di 1 quintale circa, oltre a 4 quintali di bobine e resistenze di rame, con l’'aiuto di un complice che e’ riuscito a darsi alla fuga prima dell’arrivo degli agenti.

Il materiale dal valore complessivo di oltre 8mila euro, all'arrivo degli agenti era stato già in parte caricato a bordo di una Fiat uno risultata anch’'essa rubata.

L’'arrestato, accusato di furto aggravato in concorso e ricettazione è stato accompagnato presso il Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per l'identificazione e posto agli arresti domiciliari. Processato per direttissima questa mattina, è stato condannato ad un anno di reclusione e al pagamento di 300 euro di multa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Processo estorsioni clan Parisi, confermate 30 condanne in Appello: ridotta pena per Savinuccio

Torna su
BariToday è in caricamento