Ruba soldi e cibo in un ristorante, incastrato dalle telecamere: 36enne finisce in manette

Il furto al ristorante Stella Maris di Santeramo lo scorso 9 gennaio. I carabinieri hanno arrestato un 36enne del luogo, disoccupato, con precedenti per reati contro il patrimonio

Aveva fatto "spese" in un ristorante, portando via prodotti alimentari, ma anche denaro, per un valore complessivo di 1000 euro. Non si era accorto però delle telecamere di videosorveglianza che lo stavano registrando, e che hanno permesso ai carabinieri di identificarlo e arrestarlo. Così è finito in manette un 36enne di Santeramo, ritenuto il responsabile del furto avvenuto lo scorso 9 gennaio nel ristorante Stella Maris, sempre a Santeramo.

INCASTRATO DALLE TELECAMERE: GUARDA IL VIDEO

In piena notte il 36enne, disoccupato e con precedenti per reati con il patrimonio, aveva infranto la vetrata di ingresso e si era introdotto nel locale, portando via il denaro e gli alimenti.

Le immagini registrate dalle telecamere, insieme ad alcuni indizi trovati dai carabinieri durante una perquisizione domiciliare, sono stati gli elementi che hanno consentito all’A.G. di emettere il provvedimento restrittivo.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento