"Black bloc e scontri in città", la bufala circola sui social: Polizia avvia indagini

Un messaggio whatsapp con voce di donna annunciava episodi di violenza in corso nel quartiere Libertà: tutto falso. Le Forze dell'Ordine ipotizzano il procurato allarme

Un messaggio whatsapp con una voce di donna in cui si annunciavano episodi di violenza nel quartiere Libertà ad opera di "greci" e black bloc, ma anche foto di incidenti spacciate per scatti odierni, riguardanti, invece, altre scene di guerriglia urbana in altre città. E' stato un pomeriggio di 'bufale' quello vissuto dai baresi, molti dei quali hanno chiesto, allarmati, informazioni su presunti disordini in occasione del G7. Un tipico esempio di 'fake news' alimentato dai timori aleggiati in questi giorni tra i cittadini, nonostante le ripetute rassicurazioni di Prefetto, Questore e Forze dell'Ordine. La Polizia, in ogni caso, ha avviato accertamenti per chiarire la vicenda, ipotizzando il procurato allarme.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento