Si chiude il G7, Padoan: "Grande successo". Da Bari il 'Manifesto' per la crescita

Ultime riunioni, foto di famiglia e comunicato congiunto. I 7 Paesi hanno sottoscritto un documento sullo sviluppo, "affinché coinvolga tutti e non lasci indietro nessuno

Un comunicato congiunto come non accadeva da "molti anni", un 'Manifesto' per la crescita' e "mandato forte" per la cybersecurity: sono i risultati principali del G7 Finanziario di Bari, conclusosi oggi dopo tre giorni di colloqui e riunioni al Castello Svevo. Per il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, si è trattato di "un grande successo", poichè è stato "condiviso un comunicato comune". Le delegazioni hanno trovato punti d'intesa su diverse questioni globali, dalla "riforma delle banche multiregionali di sviluppo e sulla lotta al cyber crime, che è molto attuale" ha aggiunto il ministro. Dopo la chiusura dei lavori c'è stato spazio per la consueta foto di famiglia nel cortile del Castello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Paesi del G7, inoltre, hanno sottoscritto un 'Manifesto di Bari' per la crescita inclusiva, un "primo punto fermo - ha specificato Padoan - di policy di un percorso" che sarà portato avanti fin dal prossimo anno, con la presidenza canadese. Per il ministro, il documento potrà porre le basi per "inquadrare e mettere a sistema tutti gli strumenti di policy affinché la crescita ci sia, coinvolga tutti e non lasci indietro nessuno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento