Ultimi ritocchi al giardino di via Tridente, Decaro: "Inaugurato tra pochi giorni"

Manca solo il prato prima di completare definitivamente la nuova area vere del quartiere San Pasquale, dotata anche di telecamere di sorveglianza, arredi e giochi prer bambini

Manca solo il prato da installare tra qualche settimana, con un clima piuù favorevole: per il resto, il giardino di via Tridente è praticamente completato e sarà inaugurato tra pochi giorni, come ha annunciato il sindaco Antonio Decaro sul suo profilo Faceboook. La nuova area verde, realizzata con 870mila euro, consentirà di riqualificare 10mila mq di terreni nel quartiere San Pasquale di Bari: nel giardino sono state collocate anche aree gioco incastonate tra percorsi perdonali.

Le novità del giardino di via Tridente

All'esterno, invece, una pista ciclabile per consentire una mobilità ecologica su due ruote da parte di chi vorrà raggiungere il giardino. Il progetto ha visto anche la realizzazione di un impianto di luci a led e di videosoerveglianza nell'ambito dell'appalto cittadino sulle nuove telecamere. Il parco è dotato di una fontana a beverino accessibile ai disabili, arredi e cestini, nonché di una recinzione attorno l'area verde, arricchita con 250 alberi e 1200 piantumazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento