Le giostrine del San Paolo "recintate dopo pochi giorni". Il Comune: "Protezione temporanea in attesa della staccionata"

I residenti avevano notato una barriera arancione che circondava in parte i giochi del giardino di viale delle Regioni. Galasso: "nei prossimi giorni sarà installata una barriera bassa per impedire che i bimbi corrano verso la strada"

Inaugurate il 25 maggio scorso, con un sopralluogo del sindaco, da qualche giorno in apparenza non accessibili ai bambini poiché recintate con tanto di cartello 'pericolo': succede alle giostrine di viale delle Regioni, nel quartiere San Paolo di Bari, dove la piccola area giochi accanto al parcheggio del mercato di via de Ribera è al momento in parte circondata da una protezione arancione. Eppure, le giostrine sono state montate solo poche settimane fa, assieme alla pavimentazione antitrauma. La protezione è lì da 3 giorni, per un'opera alla quale manca solo la piantumazione di alcuni alberi per potersi dire completa. 

"Recinzione temporanea in attesa di quella definitiva"

I residenti del quartiere sono rimasti  piuttosto sorpresi: "In queste serate miti - spiega Giuseppe Giaquinto, de 'La Voce del San Paolo' - notiamo bambini e ragazzini giocare all'interno dell'area recintata, anche verso le 23. Non sembra vi fossero anomalie nell'area gioco, quindi non capiamo il perchè di questo provvedimento". A svelare il 'mistero' è l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso: "Si tratta - spiega a BariToday - di una protezione temporanea, in attesa dell'installazione di una staccionata alta un metro. La barriera verrà montata nei prossimi giorni e sarà alta circa un metro. Servirà a evitare che i bambini possano correre rischiando di finire per strada, un po' come accade nei giardini di piazza Diaz, dove è stata installata la stessa protezione diverso tempo fa". La recinzione arancione, specifica ancora Galasso, non impedisce a chiunque di usufruire dei giochi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento