Giovinazzo: sequestrato maneggio abusivo gestito da un pregiudicato

La struttura sequestrata dalla Guardia di Finanza, grande quasi 5.000 metri quadri, ospitava numerosi cavalli di dubbia provenienza e uccelli appartenenti a specie protette. Rinvenuti anche farmaci ad esclusivo uso ospedaliero

L'area posta sotto sequestro

Un maneggio costruito abusivamente su un'area di oltre 4.600 metri quadri gestito da un pregiudicato alla periferia di Giovinazzo. E' la scoperta fatta dai militari della Guardia di Finanza di Bari, che in mattinata hanno sequestrato la struttura costruita senza le necessarie concessioni edilizie e del tutto priva di autorizzazione igienico sanitarie per lo svolgimento dell'attività.

All'interno del maneggio i militari delle Fiamme Gialle hanno rinvenuto otto cavalli, di cui cinque puledri, di ignota provenienza e numerosi uccelli appartenenti a specie protette. Sequestrati inoltre numerosi farmaci ad esclusivo uso ospedaliero utilizzati per curare i cavalli. L'intera struttura, del valore complessivo di 250.000 euro, è stata sottoposta a sequestro, mentre i titolari del maneggio sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento