Farmaci dopanti nascosti nei bagagli: sequestri in aeroporto, una denuncia

La scoperta durante controlli della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane: i flaconi erano nelle valigie di un cittadino italiano proveniente dal Venezuela: i medicinali erano senza le autorizzazioni previste

Ventisette confezioni di farmaci 'dopanti', utilizzati illecitamente in attività sportive, trasportati senza autorizzazioni, sono stati rinvenuti in alcuni bagagli di passeggeri sbarcati all'aeroporto di Bari da un volo proveniente dal Venezuela.

I flaconi sono stati scoperti doppo accurati controlli effettuati da militari della Guardia di Finanza e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Un 32enne cittadino italiano, residente in provincia di Bari, è stato quindi segnalato all'autorià giudiziaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mercato via Pitagora, incontro Comune-operatori. Palone: "Più collaborazione per il decoro dell'area"

    • Politica

      Referendum, l'allarme dei sindaci: "Governo taglia del 60% risorse per l'organizzazione". Il Viminale: "Tutte le spese saranno rimborsate"

    • Sport

      Bari-Salernitana 2-0: bastano De Luca e Daprelà, biancorossi avanti col minimo sforzo

    • Cronaca

      Capurso, colpi di pistola dopo la lite per una ragazza: due arresti

    I più letti della settimana

    • 25enne barese trovata morta in casa a Bologna: indagini in corso

    • Triplice omicidio al San Paolo: ergastolo per il killer che confessò il delitto

    • Droga in auto e nel retrobottega del bar: arrestato titolare di un locale del centro

    • San Girolamo, scontro frontale tra auto e moto: due feriti, uno è grave

    • Omicidio Radicci a Palese: un 29enne fermato dalla polizia

    • Fuga in auto dopo il furto in appartamento: scatta inseguimento della polizia, un arresto

    Torna su
    BariToday è in caricamento