Farmaci dopanti nascosti nei bagagli: sequestri in aeroporto, una denuncia

La scoperta durante controlli della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane: i flaconi erano nelle valigie di un cittadino italiano proveniente dal Venezuela: i medicinali erano senza le autorizzazioni previste

Ventisette confezioni di farmaci 'dopanti', utilizzati illecitamente in attività sportive, trasportati senza autorizzazioni, sono stati rinvenuti in alcuni bagagli di passeggeri sbarcati all'aeroporto di Bari da un volo proveniente dal Venezuela.

I flaconi sono stati scoperti doppo accurati controlli effettuati da militari della Guardia di Finanza e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Un 32enne cittadino italiano, residente in provincia di Bari, è stato quindi segnalato all'autorià giudiziaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Cittadella-Bari 2-0: galletti ko, i veneti bissano il successo dell'andata

    • Cronaca

      Goccia del Latte "deturpata da muretto AqP", la denuncia del Comitato Piazza Umberto

    • Cronaca

      Blitz nella notte, confiscati beni per 8 milioni a imprenditore delle slot machine

    • Cultura

      Dall'assaggio al paesagglo, i bimbi baresi alla scoperta dell'olio extravergine d'oliva

    I più letti della settimana

    • Sparatoria a Japigia, 40enne freddato a colpi di pistola

    • Freddato a colpi di pistola in auto: omicidio Barbieri a Japigia, indagini in corso

    • Blitz nella notte, confiscati beni per 8 milioni a imprenditore delle slot machine

    • San Girolamo, scontro tra due auto in tangenziale: un ferito

    • Aiuto cuoco "manolesta", ruba carne e pesce dal ristorante: nei guai 40enne

    • Ceglie del Campo, moto rubate nascoste in un cortile condominiale

    Torna su
    BariToday è in caricamento