Farmaci dopanti nascosti nei bagagli: sequestri in aeroporto, una denuncia

La scoperta durante controlli della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane: i flaconi erano nelle valigie di un cittadino italiano proveniente dal Venezuela: i medicinali erano senza le autorizzazioni previste

Ventisette confezioni di farmaci 'dopanti', utilizzati illecitamente in attività sportive, trasportati senza autorizzazioni, sono stati rinvenuti in alcuni bagagli di passeggeri sbarcati all'aeroporto di Bari da un volo proveniente dal Venezuela.

I flaconi sono stati scoperti doppo accurati controlli effettuati da militari della Guardia di Finanza e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Un 32enne cittadino italiano, residente in provincia di Bari, è stato quindi segnalato all'autorià giudiziaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lungomare Città Vecchia, 16 proposte per la riqualificazione: "Prime opere pronte per il 2019"

    • Cronaca

      "Un giardino a due passi del faro": Comune e cittadini, dialogo sul futuro di San Cataldo

    • Cronaca

      Spararono con i kalashnikov al San Paolo, condannati due pregiudicati

    • Cronaca

      Cinque 'sporcaccioni' incastrati dalle telecamere dei vigili: a Ceglie fioccano le multe

    I più letti della settimana

    • Capurso, scomparsa una 18enne barese

    • Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda

    • Assalti armati ai tir, 12 persone in manette: i nomi degli arrestati

    • Omicidio Antonio Luisi, blitz della Squadra Mobile: due pregiudicati in manette

    • Rapinarono casa di avvocato barese sequestrando moglie e figlia: presi tre pregiudicati

    • Prodotti caseari con latte straniero e senza l'indicazione di origine, maxi sequestro nel Barese

    Torna su
    BariToday è in caricamento