Farmaci dopanti nascosti nei bagagli: sequestri in aeroporto, una denuncia

La scoperta durante controlli della Guardia di Finanza e dell'Agenzia delle Dogane: i flaconi erano nelle valigie di un cittadino italiano proveniente dal Venezuela: i medicinali erano senza le autorizzazioni previste

Ventisette confezioni di farmaci 'dopanti', utilizzati illecitamente in attività sportive, trasportati senza autorizzazioni, sono stati rinvenuti in alcuni bagagli di passeggeri sbarcati all'aeroporto di Bari da un volo proveniente dal Venezuela.

I flaconi sono stati scoperti doppo accurati controlli effettuati da militari della Guardia di Finanza e da funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Un 32enne cittadino italiano, residente in provincia di Bari, è stato quindi segnalato all'autorià giudiziaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Bari-Brescia 2-0: Parigini e Galano mettono le ali ai biancorossi

    • Cronaca

      42 famiglie baresi hanno una nuova casa: consegnati gli alloggi popolari a Santa Rita

    • Cronaca

      Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Cronaca

      Insulti a gay, donne e musulmani: nel Barese l'intolleranza corre sul filo dei tweet

    I più letti della settimana

    • "Sesso in cambio di un posto di lavoro", giovane denuncia sindaco del Barese

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Pizzo ai commercianti del quartiere Libertà, cinque arresti nel clan Strisciuglio

    • Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Immobili, imprese e due pizzerie: la Dia sequestra beni a pregiudicato di Bitonto

    • Avvistata processionaria all'uscita della scuola Duca D'Aosta. I genitori allarmati: "Sono sempre di più"

    Torna su
    BariToday è in caricamento