Incendio nel campo rom a Japigia, Amiu al lavoro per rimuovere le macerie

Le baracche distrutte dalle fiamme sono state demolite. L'intervento degli operatori dopo il rogo divampato domenica sera, che sarebbe stato causato da un corto circuito

Operatori dell'Amiu al lavoro all'interno del campo rom di Japigia, dopo l'incendio che domenica sera ha distrutto alcune baracche. Questa mattina le strutture danneggiate dalle fiamme sono state demolite, mentre nelle prossime ore si procederà a rimuovere le macerie.

A provocare il rogo sarebbe stato un corto circuito causato da una stufa mal funzionante. Sono stati gli stessi occupanti del campo a chiedere l'intervento di vigili del fuoco e polizia municipale.

Ieri il rappresentante della comunità ha lanciato un appello al Comune, chiedendo aiuto per la ricostruzione delle baracche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento