Auto si ribalta, i cittadini di via Nazionale a Palese scrivono all'Anas: "Strada pericolosa. Da mesi nessuna risposta"

"Più volte noi e i nostri bambini abbiamo rischiato di essere investiti" rimarca un residente della zona, sottolineando che nelle vicinanze c'è una scuola

Una richeista per inserire alcuni dossi, in modo da rallentare la corsa delle auto ed evitare che si ripetano incidenti: è quanto chiedono i cittadini di Palese a seguito dello schianto avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Nazionale, dove un'auto si è ribaltata.

In una lettera all'Anas risalente ad aprile 2019, pubblicata sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro, un residente spiega che si tratta di una strada pericolosa: "Richiediamo con estrema urgenza - scrive - che vengano posti dei dossi stradali lungo il perimetro adiacente le nostre abitazioni, ciò al fine di evitare che le bvetture che sopraggiungono ad alta velocità. possano mettere a rischio la nostra incolumità e quella dei bambini che non possono sostare neppure davanti agli ingressi delle nostre abitazioni".

"Più volte noi e i nostri bambini abbiamo rischiato di essere investiti" rimarca il cittadino, sottolineando che nelle vicinanze c'è una scuola. Nella lettera anche la richiesta di specchi, di una maggiore potatura del verde e di paletti con divieto di sosta, per evitare parcheggi selvaggi. La lettera, specifica il cittadino, non ha però avuto risposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento