Bitritto, incidente sulla provinciale 236. Auto prende fuoco: un morto

E' accaduto intorno alle nove sulla provinciale 236. Una persona ha perso la vita. L'esatta dinamica al vaglio dei carabinieri

Una persona è morta in un incidente avvenuto questa mattina intorno alle nove a Bitritto, sulla provinciale 236.

Ancora da chiarire l'esatta dinamica dello scontro, attualmente al vaglio dei carabinieri. Secondo le prime informazioni raccolte, l'incidente ha coinvolto un mezzo pesante e un'auto, una Toyota Yaris, che ha successivamente preso fuoco. Per il conducente non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118: trasportato in ospedale anche l'altro conducente, che comunque non avrebbe riportato gravi ferite. I rilievi sul luogo dell'incidente sono ancora in corso, così come gli accertamenti sull'identità della vittima: si tratterebbe di un 73enne di Bitritto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Case popolari occupate abusivamente al San Paolo, esecutivi primi provvedimenti di sgombero

    • Cronaca

      Armato di pistola, assalta farmacia in via Manzoni: rapinatore in fuga con l'incasso

    • Cronaca

      Cavi tranciati e furti di rame sui binari, Ferrotramviaria: "Società sotto attacco"

    • Cronaca

      Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    I più letti della settimana

    • Omicidio Luigi Luisi al quartiere Libertà: i nomi degli arrestati

    • Omicidio Luigi Luisi al Libertà, arrestate cinque persone vicine al clan Strisciuglio

    • Cinque chili di cocaina in valigia: prof di un istituto barese arrestata in Australia

    • Gioia, nel centro storico un B&B 'a luci rosse': annunci sul web per attirare i clienti

    • Nascondevano pistole e munizioni, in manette due persone vicine al clan Strisciuglio

    • Auto finisce contro guardrail sulla Statale 16: feriti quattro ragazzi

    Torna su
    BariToday è in caricamento