Scontro frontale tra due auto nel Barese: muore ragazzo di 19 anni

L'incidente è avvenuto sulla sp Acquaviva-Sannicandro. Ferito anche il conducente dell'altra auto. Sul posto oltre agli agenti della Polizia Locale di Acquaviva per i rilievi, anche i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco

Un ragazzo di 19 anni è deceduto questa mattina a seguito di un terribile schianto tra due auto avvenuto sulla strada provinciale tra Acquaviva delle Fonti e Sannicandro, nel Barese. Sul luogo dello schianto si sono recati, oltre agli agenti della Polizia Locale di Acquaviva per i rilievi, anche i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco. Ferito il conducente dell'altra auto coinvolta: l'uomo è stato trasportato al 'Miulli' per accertamenti.

Chi era la vittima: Acquaviva piange il giovane Sergio

Al vaglio degli agenti la dinamica dello scontro. pesanti le ripercussioni sulla circolazione stradale con traffico bloccato in entrambe le direzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

Torna su
BariToday è in caricamento