Violento schianto in via De Giosa, auto finisce sul marciapiede: due persone ferite

L'incidente si è verificato in corrispondenza dell'incrocio con via Celentano: nessun passante, fortunatamente, è rimasto coinvolto. Sul posto personale del 118 e agenti di Polizia Locale

Traffico in tilt, questa mattina, in pieno centro a seguito dello scontro avvenuto tra due auto in via De Giosa, in corrispondenza con via Celentano: due le auto coinvolte, tra cui una berlina Audi che ha terminato la sua corsa contro l'angolo che separava le due vetrine di un negozio di telefonia. Due persone sono rimaste ferite in modo non grave. Nessun passante è rimasto fortunatamente coinvolto. Sul posto, oltre alle ambulanze del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale per i rilievi e la ricostruzione dello schianto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Processo 'gibbanza' su presunte sentenze tributarie truccate: sei persone condannate

  • Attualità

    Nuovi pali e luci a led per l'illuminazione pubblica: operai al lavoro al Quartierino

  • Cronaca

    Nuove panchine da piazza Garibaldi alla rotonda di piazza Diaz: "In arrivo anche giostrine a San Cataldo"

  • Cronaca

    VIDEO | Non raccoglie le feci del cane, pizzicata e multata dai vigili al Libertà: "Mi sono distratta"

I più letti della settimana

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violento scontro tra due auto a Palese: giovane ricoverato in codice rosso, ferite altre due persone

  • Giovane sta per lanciarsi nel vuoto da un ponte a Brindisi: salvata da un ingegnere di Bari

  • Trovati con droga in macchina durante il controllo, in manette due giovani incensurati di Sammichele

  • "Paga la droga che ti ho dato", perseguita e minaccia di morte 'cliente': arrestato pregiudicato

  • Bando per 50 assunzioni di interinali negli aeroporti di Bari e Brindisi, Carrieri: "Solo 5 giorni per presentare domanda"

Torna su
BariToday è in caricamento