Protesta dei 'Gilet arancioni', Emiliano incontra gli agricoltori: "Creeremo un coordinamento in presidenza"

Il 31 gennaio è anche previsto l'incontro con il ministro Centinaio a Bari, per discutere delle istanze portate avanti dai manifestanti nel corso dell'appuntamento svoltosi in piazza Libertà

Foto Confagricoltura Bari Fb

"Gli agricoltori pugliesi stasera hanno avuto la consapevolezza che tutta la Regione, a partire dal Presidente, è al loro fianco. Abbiamo deciso di creare presso la Presidenza della Regione Puglia il coordinamento delle componenti del mondo agricolo al fine di affrontare unitariamente le questioni relative a gelate, xylella, politiche comunitarie e Psr". Commenta così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l'incontro avuto nel pomeriggio nella sede della Regione Puglia con i 'gilet arancioni', gli agricoltori che in mattinata hanno protestato in piazza Libertà.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Tra le richieste presentate anche in Prefettura in mattinata, ci sono "il riconoscimento dello stato di calamità per la gelata di marzo 2018 - ricordano in una nota - interventi efficaci per evitare il diffondersi del batterio della xylella, l’intensificazione dei controlli sulle importazioni di olio di oliva dall’estero, che potrebbe essere spacciato per olio pugliese, lo sblocco dei Piani di Sviluppo Rurale per il rilancio degli investimenti e l’istituzione di un tavolo permanente per la riforma delle norme previste dalla Politica Agricola Comune (PAC) a livello europeo, il potenziamento del personale e dei mezzi degli enti preposti ad attività ispettive in ambito agricolo.

gilet arancioni 3-2-2

L'annuncio del ministro Centinaio

Il ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, sarà a Bari il prossimo 31 gennaio "per incontrare gli agricoltori e sentire le loro istanze". L'annuncio dell'esponente di governo arriva a poche ore dalla manifestazione dei 'Gilet Arancioni' che hanno invaso pacificamente il centro di Bari a bordo di trattori, per protestare contro la situazione del comparto, messo in ginocchio da calamità meteorologiche e Xylella:

"Comprendo le difficoltà che sta vivendo tutto il comparto dell'olivicoltura in Puglia - ha spiegato Centinaio in una nota -. Stiamo facendo il possibile per risolvere le urgenze e pianificare interventi risolutivi che possano sciogliere definitivamente tutte le problematiche relative al settore, sempre ascoltando la voce degli operatori delle categorie e venendo incontro alle loro esigenze. Proprio per questo, mercoledì 9 gennaio incontrerò a Roma la delegazione dei gilet arancioni, Cia, Confagricoltura, Agrinsieme e posso già annunciare che il 31 gennaio sarò a Bari''. 

Lega appoggia emendamento su stato calamità

Durante la giornata, inoltre, i parlamentari della Lega hanno depositato un emendamento per la declaratoria dello stato di calamità per le gelate 2018 nell’ambito del decreto semplificazione: "Abbiamo avuto la garanzia che verrà blindato dalla maggioranza già in Senato, con l’appoggio nello specifico anche dei parlamentari delle opposizioni presenti alla manifestazione” spiega Onofrio Spagnoletti Zeuli, portavoce dei 'Gilet Arancioni'.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

Torna su
BariToday è in caricamento