Infiltrazioni d'acqua e marciapiede maleodorante nel sottovia Quintino Sella: "Disagi per i passanti"

La denuncia di Sos Città sulla situazione della strada, "che va avanti da oltre un mese - spiegano - il Comune intervenga"

L'acqua fuoriesce dal muro, bagnando completamente il marciapiede e rendendolo scivoloso per i passanti. Siamo nel sottovia Quintino Sella ed è l'associazione Sos Città a denunciare la situazione di disagio. Infiltrazioni d'acqua che vanno avanti "da oltre un mese, forse dovute a una perdita" spiegano Danilo Cancellaro, presidente di Sos Città e già coordinatore di Forza Italia Giovani Bari - e Dino Tartarino, vicepresidente dell'associazione.

"Il marciapiede è ormai putrido e maleodorante - proseguono - con conseguenti disagi per i tantissimi pedoni che quotidianamente lo utilizzano. Perchè nessuno interviene? Chiediamo pertanto all'assessore ai Lavori Pubblici, Galasso, di rendere chiara la situazione e di intervenire quanto prima per il ripristino. Non aspettiamo il peggio per intervenire!".

Con la presente sono a chiedere, ove possibile, di pubblicare la seguente foto denuncia in merito ad un'assurda situazione presente nel sottovia Quintino Sella.

"In particolare, da oltre un mese, la struttura presenta delle grosse infiltrazioni d'acqua mostrando i primi cedimenti strutturali, forse dovuti ad una perdita" spiegano in una nota Danilo Cancellaro e Dino Tartarino, rappresentanti di Sos Città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento