Inizio lavori marciapiede Dell'Andro - Facoltà Economia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Gentile Direttore, in data 25 marzo 2018, i componenti dell’Associazione Studenti Collegio “Renato Dell’Andro” denunciarono la situazione di degrado presente nella zona che collegava il suddetto collegio con la facoltà di Economia. Dopo la nostra denuncia, il Comune di Bari si è dimostrato molto disponibile ed ha completato l’iter burocratico molto velocemente. Nella giornata odierna (6 giugno) sono partiti i lavori per la costruzione del marciapiede con un’adeguata illuminazione pubblica, che questo consentirà a noi collegiali di usufruire di questo collegamento in totale sicurezza. Vogliamo ringraziare il Sindaco Antonio Decaro, l’Assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso e l’Assessore alle Politiche educative giovanili, Università e Ricerca Paola Romano per aver ascoltato la nostra denuncia e aver avviato i lavori celermente. Inoltre, ringraziamo il Direttore Generale Gavino Nuzzo e l’Ing. Antonio Tritto a nome di tutto l’Adisu Puglia, il direttore del collegio “Renato Dell’Andro” Giovanni Mongelli che hanno sostenuto la nostra denuncia e che hanno fatto da tramite con il Comune e i nostri predecessori Luca Scopece, Antonello Superbo e Francesco Pappalardi che già dallo scorso anno affrontarono il problema con gli assessori Galasso e Romano. Ultimi, ma non per importanza, ringraziamo anche Domenico Lofù e Giulio Albano per essersi spesi per la nostra causa. Non sappiamo se abbiamo dimenticato qualcuno che abbia collaborato ma ringraziamo anche loro per il lor contributo. Con questa lettera ringraziamo anche i direttori che hanno dato spazio alla nostra protesta. I suddetti sono invitati all’inaugurazione del marciapiede, dopo l’ultimazione dei lavori. I rappresentanti dell’Associazione Studenti Collegio “Renato Dell’Andro” Simone Altamura, Eustachio Fasano, Antonella Barbaro, Rafaela Cambinda, Antonio Lorusso e Angelo Ricciardi.

Torna su
BariToday è in caricamento