Nascondeva in auto la cocaina, preso giovane spacciatore

In manette un 24enne del quartiere Japigia. Nascosto sotto il tappetino della sua auto, una Smart, i carabinieri hanno rinvenuto un involucro di plastica con 14 dosi di cocaina pronte per la vendita

E' stato trovato in possesso di 14 dosi di cocaina e per questo è finito in carcere. Si tratta di un 24enne del quartiere Japigia, N.A., noto alle forze dell’ordine, arrestato ieri sera con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari in servizio di perlustrazione della zona hanno notato in strada Pezze di Sole una Smart ferma con due individui a bordo. L'atteggiamento dei due ha insospettito i carabinieri che hanno deciso di fermarli e perquisirli. Indosso al 24enne, che era alla guida del mezzo, hanno rinvenuto 200 euro in contanti, probabilmente provento dell'attività di spaccio. Sotto il tappetino del guidatore, i militari hanno invece rinvenuto un involucro in cellophane trasparente contenente 14 “cipolline” di cocaina, pari a circa 9 grammi.
Il ragazzo è stato arrestato e portato nel carcere di Bari, mentre la droga, il denaro e l’autovettura sono  stati sequestrati.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento