Si aggrappa ad una porta di calcetto, cade e muore un bimbo di 11 anni

L'incidente ieri pomeriggio in una struttura attigua al parco di divertimento "AcquaPark" del quartiere Japigia. Il bambino si è aggrappato alla traversa della porta di calcetto che però ha ceduto travolgendolo. Sono in corso indagini dei carabinieri

Tragedia ieri pomeriggio in una struttura attigua al parco di divertimento acquatico "AcquaPark" in via Caldarola, nel quartiere Japigia. Un bambino di 11 anni, Giorgio Gernone, è morto per le ferite riportate in seguito alla caduta di una porta di calcetto alla quale si era aggrappato giocando con i suoi amichetti.

L'INCIDENTE - Il bambino, che giocava con i suoi amichetti nei campi di calcetto all'interno del parco divertimenti, ad un certo punto si è aggrappato alla traversa di una porta. L'intera struttura però ha ceduto, staccandosi da terra e travolgendo il bambino, colpito alla nuca dai pali di ferro della porta.

I SOCCORSI - Secondo le prime testimonianze, il bambino avrebbe subito perso conoscenza. Immediato è stato l'intervento dei sanitari del 118, che lo hanno trasportato presso l'ospedale Di Venere di Carbonara. Il bambino però non ce l'ha fatta, ed è morto poco dopo il ricovero.

LE INDAGINI - Subito dopo l'incidente sono stati allerati i carabinieri, che sono intervenuti sul posto per i primi rilievi. Al momento dell'incidente pare che i campi di calcetti fossero chiusi al pubblico, ma i bambini vi sarebbero entrati ugualmente per giocare. Il campetto dove è avvenuta la tragedia è stato posto sotto sequestro. La struttura dell'Acquapark è invece completamente funzionante in quanto estranea al fatto.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Box doccia pulito e profumato: i consigli da seguire per togliere sporco e calcare

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Bari vecchia set fotografico d'alta moda: le modelle di Versace tra le 'signore delle orecchiette'

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Incendio distrugge l'ex ristorante l'Ancora a Palese, Decaro: "Non fate paura. Avanti con il bando"

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

Torna su
BariToday è in caricamento