Japigia, sopralluogo M5S al 'palazzo dei tumori': "Mistero inspiegabile"

I Cinquestelle hanno incontrato i residenti dell'edificio, di proprietà dell'Arca Puglia, in via Archimede, dove sarebbero stati rilevati 27 casi di tumore in 26 anni. Carelli: "Fenomeno anomalo"

Nessuna presenza di amianto o materiale sospetto nelle tubazioni, nelle caldaie e nell'ex centrale termica del palazzo in via Archimede 16, a Japigia, in cui, denunciano i residenti, vi sono stati 27 casi di tumore in 26 anni: il consigliere-portavoce in Municipio 1 del Movimento Cinque Stelle, Italo Carelli, ha effettuato un sopralluogo indipendente nell'edificio di proprietà di Arca Puglia, accompagnato da alcuni attivisti e tecnici, visitando i 9 piani, il terrazzo e gli scantinati, cercando, in qualche modo, di trovare delle motivazioni a un caso tragicamente unico, oltre che, al momento, inspiegabile: "Abbiamo sentito i residenti - spiega Carelli - raccogliendo dati che ci serviranno per aiutarci a capire meglio questo anomalo fenomeno e soprattutto a muoverci nelle Istituzioni con più cognizione di causa, raccogliendo le storie degli abitanti. Per assurdo, in parte, ci consolerebbe sapere alla fine della storia che si possa essere trattato solo di un beffardo e crudele destino, che abbia voluto concentrare in quei 9 piani di cemento e ferro tanto dolore e sofferenza. Ma non riusciamo a scrollarci la paura che possa esserci sotto 'la mano' dell'uomo".

L'Asl, affermano i 5 Stelle, avrebbe fornito, a uno degli inquilini del palazzo, un modulo per monitorare la situazione nei palazzi limitrofi: "Per ora non è emerso nulla - aggiunge Carelli -. L'unico elemento singolare, rilevato durante il nostro sopralluogo, è la presenza, negli scantinati, di due porte murate che sembrerebbero dirigersi negli intercapedini. Da parte nostra facciamo il nostro meglio per non far cadere nel dimenticatoio una vicenda dai contorni ancora poco chiari. Chiediamo al sindaco Antonio Decaro di interessarsi - aggiunge Carelli -. E' vero che le case sono di proprietà dell'Arca regionale ma siamo convinti che possa intervenire essendo la massima autorità sanitaria della città".

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Spaghettata di San Giovanni: tradizione e semplicità in pochi ingredienti

  • Bari Wireless: come navigare gratuitamente su Internet con un proprio PC portatile o smartphone

  • Menta, pepe di Cayenna, aglio e altri rimedi naturali per allontanare le formiche

I più letti della settimana

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

  • Da Bari a Savona con camera da letto, pensili e bici sul tetto dell'auto: fermato automobilista nel Modenese

  • Tornano le aperture serali dei mercati settimanali: a luglio e agosto bancarelle al calar del sole

  • Dopo il bagno a Pane e Pomodoro, la brutta sorpresa: "Sparita la borsetta con soldi e cellulare"

  • Scontro sulla statale 16: quattro veicoli coinvolti, traffico rallentato in direzione sud

Torna su
BariToday è in caricamento