Piazza Diaz si prepara a ospitare il Papa: il maxi palco prende forma sulla rotonda del lungomare

Il 7 luglio si terrà il momento di preghiera aperto alla cittadinanza e ai fedeli per la pace in Medio Oriente. Imponenti le misure di sicurezza, con i primi divieti che scatteranno già dal 6 luglio

Grandi manovre in piazza Diaz, in vista del maxi evento che sabato 7 luglio è in programma sul lungomare monumentale di Bari: la visita di Papa Francesco. Il Pontefice torna nel Barese, dopo l'incontro ad aprile scorso a Molfetta. Sul palco che gli operai stanno montando sulla rotonda a ridosso del mare di Madonnella, Bergoglio terrà un momento di preghiera collettiva con la cittadinanza e i fedeli per la pace in Medio Oriente, una volta terminato l'incontro con i patriarchi della Chiesa Ortodossa.

02-07-18 visita papa francesco_allestimento palco 2-2

Strade chiuse e controlli di sicurezza

Come immaginabile, l'area del Murattiano dove transiterà e sosterà il Santo Padre sarà totalmente chiusa al traffico, con i primi divieti di fermata e sosta pronti a scattare già nella giornata precedente alla visita. Imponenti anche le misure di sicurezza, per garantire il corretto svolgimento dell'evento: dai pass identificativi per tutti coloro che dovranno accedere all''area rossa' ai metal detector ad ogni varco per il controllo dei flussi di fedeli. E' stato anche realizzato uno speciale vademecum per i pellegrini dall'Arcidiocesi di Bari-Bitonto che sta organizzando l'evento.

Il piano trasporti su ferrovia

Visto il grande afflusso di veicoli privati previsti, il Comune di Bari ha approntato uno speciale piano trasporti per agevolare coloro che vorranno raggiungere la città con il treno, istituendo una serie di corse aggiuntive da tutte le province pugliesi. Potenziato anche il trasporto pubblico in città, con parcheggi specifici per i bus che raggiungeranno il centro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

Torna su
BariToday è in caricamento