Fogna bianca a Sant'Anna, proseguono i lavori: "Realizzati i primi 20 metri di tubature"

Il cantiere è stato avviato da 14 giorni. Il punto del consigliere Leonetti: "Finalmente le case potranno avere l'agibilità"

Le ruspe sono ormai al lavoro da 14 giorni per posizionare le grosse tubazioni sottoterra. "Un lavoro che permetterà di dare l'agibilità alle abitazioni dei tre comparti": a fare il punto sui lavori per la fogna bianca nel quartiere Sant'Anna di Bari, è il consigliere comunale del primo municipio, Lorenzo Leonetti, che ieri ha visitato il cantiere, pubblicando poi un video sul suo canale Youtube.

Dopo due settimane gli operai hanno realizzato i primi 20 metri dell'impianto fognario che servirà il quartiere barese. I lavori del primo tratto, come ricorda il consigliere del primo Municipio, saranno conclusi tra 20 giorni, poi gli operai si sposteranno sulla strada che porta a San Giorgio. "In concomitanza o successivamente, in base a come sono stati impostati i lavori - spiega Leonetti - sposteremo i sottoservizi per completare il tubo che finirà in mare".

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento