Libertà: due arresti e una pistola sequestrata

In manette due pregiudicati, trovati in possesso di una pistola con matricola abrasa. I controlli nel quartiere sono stati rafforzati dopo la sparatoria di sabato notte in corso Italia, nella quale i sicari tentarono di uccidere un pregiudicato della zona

Uno di loro andava in giro in scooter pur essendo agli arresti domiciliari, l'altro invece aveva con sè una pistola calibro nove,  con matricola abrasa, completa di caricatore a cartucce. Si erano dati appuntamento presso l'abitazione di uno loro, ma sono sorpresi dai carabinieri e arrestati. E' successo ieri sera in via Nicolai, al quartiere Libertà, dove i carabinieri hanno arrestato due pregiudicati di 29 e 32 anni.

Quando i carabinieri, dopo aver pedinato il pregiudicato in scooter, sono giunti presso l'abitazione dell'altro malvivente, hanno trovato i due amici intenti a chiacchierare sul pianettorolo. Alla vista dei militari uno di loro ha cercato di sbarazzarsi di una busta di plastica che aveva tra le mani, gettandola dalla finestra dello stabile. Dopo aver bloccato i due uomini, i carabinieri hanno recuperato la busta, rinvenendo al suo interno una pistola calibro 9 con matricola abrasa e caricatore con 8 colpi inserito. I due malviventi sono stati arrestati e condotti nel carcere di Bari, mentre sono in corso accertamenti per scoprire la provenienza dell'arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli delle forze dell'ordine nel quartiere sono stati intensificati dopo la sparatoria avvenuta sabato notte in corso Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento