giovedì, 17 aprile 12℃

Agli arresti domiciliari, va in giro in motorino: in carcere un 24enne

Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri mentre scorrazzava a bordo del suo scooter per le strade del quartiere Libertà. Alla vista dei militari ha cercato di dileguarsi, ma è stato bloccato e condotto in carcere

Redazione28 agosto 2012

Era agli arresti domiciliari, ma i carabinieri lo hanno sorpreso in giro per le strade del quartiere Libertà a bordo del suo scooter. Così è finito in carcere il 24enne A. A.

Al giovane, arrestato nel 2010 nel corso dell'operazione "Libertà", oltre ai domiciliari era stato concesso un permesso per recarsi al lavoro valido fino alle 18, ma i carabinieri lo hanno sorpreso in strada intorno alle 19, quando cioè avrebbe dovuto già trovarsi a casa. Alla vista dei militari il 24enne ha cercato dileguarsi, ma è stato inseguito, bloccato e condotto in carcere.

Annuncio promozionale

 

Libertà
arresti
evasioni

Commenti