Posti di blocco e perquisizioni, blitz delle forze dell'ordine al Libertà

Controlli a tappeto nel quartiere: passati al setaccio bar, locali e circoli ricreativi ritenuti punto di ritrovo della malavita locale. E' la seconda operazione in tre giorni dopo l'omicidio Petrone

Posti di blocco, controlli, perquisizioni: a distanza di due giorni, nuovo blitz delle forze dell'ordine in città. L'operazione, in corso in queste ore, sta riguardando in particolare il quartiere Libertà, teatro nei giorni scorsi di uno degli episodi riconducibili alla nuova guerra tra clan in atto a Bari, il ferimento del boss Giuseppe Mercante.

Circa cinquanta uomini, con la collaborazione del Nucleo cinofili dell'Arma dei carabinieri, stanno setacciando bar, locali e circoli ricreativi ritenuti luoghi di ritrovo di esponenti della malavita locale alla ricerca di armi e droga. Un inasprimento dei controlli sul territorio era stato annunciato ieri dal Questore Domenico Pinzello come risposta all'escalation di episodi criminali in città. Si tratta del secondo blitz in tre giorni: il primo, nei quartieri San Girolamo e Libertà, era scattato all'indomani dell'omicidio del 43enne Gaetano Petrone, sul quale ancora si indaga.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento