Libertà: rubava le offerte in chiesa, arrestato pregiudicato

Il ladro, un 53enne di Bari vecchia, entrava in azione di primo mattino scassinando le cassette delle offerte. Sempre nella stessa chiesa, e sempre di lunedì, per essere sicuro di portar via "il bottino" delle messe domenicali

Tre colpi, uno al mese, messi a segno sempre nella stessa chiesa del quartiere Libertà. Obiettivo: portare via le offerte lasciate dai fedeli dopo le funzioni religiose. Per questo A.P., pregiudicato 53enne di Bari vecchia, agiva sempre di lunedì, nelle prime ore del mattino, quando era sicuro di trovare le cassette della Chiesa ancora piene delle offerte lasciate dai devoti la domenica.

Secondo le indagini condotte dalla Polizia, i tre furti si sarebbero concentrati nei mesi estivi, rispettivamente il 13 giugno, il 4 luglio e il 9 agosto. A segnalare puntualmente i furti, offrendo tutte le indicazioni utili ad identificare il malfattore, sono stati gli stessi religiosi responsabili della chiesa.

Sulla base delle testimonianze fornite dai religiosi, il pm inquirente Angela Maria Morea, ha avviato e coordinato le indagini che hanno portato all'arresto del pregiudicato ier pomeriggio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento