Ubriachi, forzano portone di uno stabile e fanno pipì nell'atrio: un inquilino li caccia, scoppia la rissa

L'episodio in via Ravanas, al Libertà. I due hanno aggredito verbalmente l'uomo che li aveva redarguiti, poi sono volate le botte, fino all'intervento della polizia locale

In stato di ebrezza, hanno forzato un portone a calci per poi fare pipì nell'atrio. E' accaduto mercoledì sera in via Pietro Ravanas. 

Una delle famiglie residenti nello stabile si è accorta di ciò che stava accadendo e ha redarguito i due, venendo però aggredita verbalmente. La discussione animata è continuata in strada, fino a quando uno dei due uomini che avevano orinato nel portone ha tentato di aggredire l'uomo residente, che ha reagito. E' così scoppiata la lite, fino all'intervento la Polizia Locale, che ha sedato la lite. Un uomo ha riportato ferite lievi tali da richiedere il trasporto al Pronto soccorso. 

I due uomini che hanno compiuto l'atto indecente sono risultati con precedenti penali specifici e denunciati,  unitamente al terzo uomo, per il reato di rissa semplice,  mentre gli autori dell'atto indecente sono stati denunciati per il reato di ubriachezza molesta e lesioni.
 

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento