Limite a 20km/h su via Gentile, automobilisti multati e arrabbiati. La polizia locale: "Presente da tempo, questioni di sicurezza"

Alcune sanzioni elevate nei giorni scorsi sollevano il 'caso' del cartello posizionato in prossimità del Sacrario, ma il comandante Palumbo spiega: "In quel punto scarsa visibilità e accessi laterali, spesso si erano verificati incidenti"

Il cartello posizionato in via Gentile

Il cartello, collocato su via Gentile, indica il limite di 20 km/h. Un breve tratto, in corrispondenza del 'ponticello' nei pressi del Sacrario militare. Proprio in quel punto, nei giorni scorsi, sono fioccate alcune multe, che stanno provocando le proteste dei residenti e di chi quotidianamente percorre quella strada.

Le lamentele degli automobilisti

"Un segnale apparso di recente", riferiscono alcuni lettori segnalando la situazione alla nostra redazione, "Un limite improvviso e assurdo, senza alcuna giustificazione su una strada come via Gentile". E più di qualcuno teme che quel segnale diventi "un'occasione per far cassa" con il telelaser.

La polizia locale: "Limite già presente, legato alla sicurezza"

A rispondere alle rimostranze dei cittadini, è il comandante della Polizia locale, Michele Palumbo, interpellato da BariToday: "Quel limite di 20 km/h fu messo già qualche mese fa in occasione di alcuni lavori in via Gentile - spiega Palumbo - ma riguarda una specifica questione di sicurezza. Il problema è legato alle due strade comunali che escono su via Gentile subito dopo la variazione di pendenza presente in quel tratto, che limita la visuale. Sono strade in cui abitano dei cittadini, frequentate durante il giorno, non semplici strade di campagna, e già in passato si erano verificati incidenti, per cui c'è stata un'ordinanza dell'ufficio traffico".  Il limite di 20 km/h, insomma - sottolinea il comandante - non è nuovo, ma "forse nessuno lo ha mai rispettato". Forse a molti era sfuggito, fino a quando, l'altro giorno, è scattato il controllo di una pattuglia della polizia locale. "Non ci siamo messi lì per fare cassa con il telelaser - commenta Palumbo replicando alle polemiche - Abbiamo effettuato un servizio a campione lì, come accade in ogni altra zona della città". "E va detto - precisa ancora il comandante - che non sono state sanzionate persone che andavano a 30km/h anziché a 20. Quelli che abbiamo sanzionato sono stati due automobilisti che arrivavano a 60-70 km orari, quindi creando una situazione di pericolo. Altri due o tre soggetti sono stati sanzionati per la violazione dell'articolo 148, per aver effettuato il sorpasso dei veicoli che erano in coda e andavano piano superando la linea longitudinale continua".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Quel limite di velocità è impossibile da osservare e crea situazioni di reale pericolo.Procedevo ad una velocità inferiore a 20 km/h e @#?*%$anti avevo un'auto che si stava fermando sull'estrema destra della carreggiata.Sempre ad una velocità inferiore al limite ho superato l'auto in tutta sicurezza avendo un'ottima visuale .Fermato dalla pattuglia col telelazer mi è stata contestata la violazione dell'art.148(multa pecuniaria di 163,00 euro)+sottrazione di 10 punti patente e infine con massima quanto ingiusti@#?*%$ta cattiveria,la ingiusta sospensione della patente.Penso che ci sia qualcosa che non va'in tutto questo.Grazie.

  • Solo per effettuare la salita del ponticello serve una certa velocita' bel pretesto gli incidenti. Perche' non mettono il limite a ridosso del passaggio a livello della SED EST, quardacaso e' stato tolto con la conseguenza chat tutti e tengo a ribadire TUTTI tra Bus dell' Amtab ed altri corridori superano anche il limite dei 50 km orari ( limite cittadino ).

  • Il telelaser si è visto solo per mezza giornata ed era chiaramente segnalato molti metri prima. Al di là del limite assurdo e dell'opportunità di integrarlo con dei rallentatori sull'asfalto, incappare nella sanzione è proprio da persone che guidano con la testa fra le nuvole e non badano alla segnaletica.

  • 20 kmh sono un limite idoneo ad un residence privato dove i bambini giocano spensieratamente.Meglio sarebbe stato porre un cartello in cui si invitano gli automobilisti a spingere a braccia l'auto per il tratto incluso nel limite predetto.

  • 20 km è un limite ridicolo altro che sicurezza siamo alla farsa...mettetelo a 2 km così ci mettiamo l auto in s@#?*%$ ...ridicoli

Notizie di oggi

  • Attualità

    Polo giudiziario nelle ex Casermette: pronta nuova intesa Comune-Ministero

  • Cronaca

    Cerimonia al sacrario e corona d'alloro a Palazzo di Città: le celebrazioni per il 25 aprile

  • Attualità

    Vivibilità e sicurezza, i comitati di quartiere chiamano i candidati sindaco: "Ascoltate le nostre proposte"

  • Sport

    SSC Bari, domenica contro il Rotonda la festa promozione: il programma del club

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • Albero si spezza per il forte vento e sfonda tir su viale Trisorio Liuzzi: grave autista

  • La dea bendata bacia un ex pescatore a Mola: Gratta e Vinci da 100mila euro trovato tra i rifiuti

Torna su
BariToday è in caricamento