Graffia l'auto in sosta e minaccia il conducente, denunciato parcheggiatore abusivo

L'episodio è avvenuto sabato sera in corso Cavour. Una seconda persona è stata denunciata ieri per un furto nel supermercato Ipercoop di Santa Caterina

Sono stati denunciati nel fine settimana in due diverse operazioni due baresi, B.P, classe '91, e F.G, classe '96, entrambi pregiudicati. Il primo soggetto è stato bloccato nella mattinata di ieri dai poliziotti della volante nell'area del centro commerciale Ipercoop di Santa Caterina, dove aveva rubato della merce dagli scaffali di un supermercato. L'uomo - che già in passato aveva compiuto altri reati di questo tipo - è accusato di furto aggravato. 

La seconda operazione di polizia è avvenuta sabato sera nel quartire Murat. In corso Cavour gli agenti hanno fermato un parcheggiatore abusivo 26enne che stava litigando con un automobilista, minacciandolo e imponendogli di spostare subito la vettura parcheggiata. Il diverbio sarebbe partito quando l'uomo si è accorto del graffio procurato dal parcheggiatore alla carrozzeria dell'auto. Il 26enne è stato quindi denunciato in stato di libertà per i reati di danneggiamento aggravato, minacce e tentata violenza privata.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento