Graffia l'auto in sosta e minaccia il conducente, denunciato parcheggiatore abusivo

L'episodio è avvenuto sabato sera in corso Cavour. Una seconda persona è stata denunciata ieri per un furto nel supermercato Ipercoop di Santa Caterina

Sono stati denunciati nel fine settimana in due diverse operazioni due baresi, B.P, classe '91, e F.G, classe '96, entrambi pregiudicati. Il primo soggetto è stato bloccato nella mattinata di ieri dai poliziotti della volante nell'area del centro commerciale Ipercoop di Santa Caterina, dove aveva rubato della merce dagli scaffali di un supermercato. L'uomo - che già in passato aveva compiuto altri reati di questo tipo - è accusato di furto aggravato. 

La seconda operazione di polizia è avvenuta sabato sera nel quartire Murat. In corso Cavour gli agenti hanno fermato un parcheggiatore abusivo 26enne che stava litigando con un automobilista, minacciandolo e imponendogli di spostare subito la vettura parcheggiata. Il diverbio sarebbe partito quando l'uomo si è accorto del graffio procurato dal parcheggiatore alla carrozzeria dell'auto. Il 26enne è stato quindi denunciato in stato di libertà per i reati di danneggiamento aggravato, minacce e tentata violenza privata.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

Torna su
BariToday è in caricamento