Loseto, furto con la fiamma ossidrica in chiesa: rubati ori votivi e offerte

Ignoti si sono introdotti nella notte nella chiesetta di San Giorgio, nel borgo antico dell'ex frazione: nel tentativo di forzare un armadio in ferro, i ladri hanno anche dato fuoco a parte dell'archivio parrocchiale

La chiesa di San Griogio a Loseto

Armati di fiamma ossidrica, si sono aperti un varco nelle inferriate di una finestra sul retro della sagrestia, scendendo poi con una scala nei locali. Qui hanno forzato un grosso armadio in ferro, riuscendo ad impossessarsi di una piccola parte delle offerte - poche decine di euro - e degli ori votivi che erano custoditi all'interno. Ladri in azione la notte scorsa nella chiesa di San Giorgio, nel borgo antico di Loseto. A scoprire il furto alcuni parrocchiani, che come ogni mattina si erano recati ad aprire la chiesa. Sul posto, sono arrivati i carabinieri e i militari della Sezione Investigazioni Scientifiche.

Danni ingenti alle strutture, portate via anche le telecamere

Nel tentativo di aprire l'armadio con la fiamma ossidrica, i ladri hanno anche dato fuoco ad alcuni documenti che vi erano custoditi, distruggendo così parte dell'archivio parrocchiale. Ma chi ha agito ha anche badato bene a sradicare le tre telecamere installate nella sagrestia, portando via il pc ad esse collegato per la registrazione delle immagini, dopo aver forzato l'altra porta in ferro della stanza in cui si trovava il computer. Nulla è stato asportato, invece, dalla vetrina in cui erano riposti i paramenti sacri, né dal deposito della Caritas - il cui ingresso è stato comunque danneggiato - in cui si trovavano generi alimentari di diverso tipo. Al netto del bottino - poche decine di euro delle offerte e gli ori votivi, il cui valore si aggirerebbe intorno ai tremila euro - ingenti sono stati, dunque, anche i danni provocati ai locali.

Un mese fa il furto a 'Casa Freedom'

Ma l'episodio della notte scorsa non è l'unico subito dalla comunità parrocchiale di Loseto negli ultimi tempi. Soltanto un mese fa, i ladri hanno colpito ancora, questa volta a 'Casa Freedom', la struttura per detenuti in permesso premio allestita nei locali della vecchia canonica della chiesa di San Giorgio Martire. Anche in quel caso tanti danni provocati alla struttura, con le porte di ingresso forzate e divelte, per portare via come bottino un televisore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Partono i lavori in piazza Disfida di Barletta: "Pedonalizzazione, alberi e fontana a raso in sette mesi"

  • Cronaca

    Accompagnato dal fratello, forza portone del condominio e aggredisce l'ex moglie: arrestati

  • Cronaca

    Rischio Xylella nel Barese, i comuni lanciano le ordinanze per bloccare il batterio

  • Cronaca

    In giro con il 'kit' degli scassinatori: beccati tre pregiudicati

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • Auto si ribalta sulla Molfetta-Terlizzi: muore una ragazza

  • La dea bendata bacia un ex pescatore a Mola: Gratta e Vinci da 100mila euro trovato tra i rifiuti

Torna su
BariToday è in caricamento