A San Cataldo attendono il ripristino dei muretti dopo le mareggiate di ottobre: "Da mesi nessuna novità"

Il locale Comitato di cittadini ha postato un messaggio sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro: "Crediamo che a questo punto non si possa più rinviare. Il pericolo aumenta con l'aumentare dei fruitori estivi"

A "quattro mesi" dall'ultima segnalazione e a ben 9 dalle mareggiate che danneggiarono il lungomare Starita, non sono stati ancora ripristinati completamente i muretti del litorale attorno al Faro. A nribadirlo è il Comitato Residenti di San Cataldo con un messaggio sulla pagina facebook del sindaco Antonio Decaro: "Come ben sa - scrivono i cittadini - confidiamo sempre nel rapporto collaborativo tra cittadini e Pubblica Amministrazione ma crediamo che a questo punto non si possa più rinviare, atteso che il pericolo aumenta con l'aumentare dei fruitori estivi . La preghiamo vivamente di far ripristinare lo stato dei luoghi i quali non si limitano unicamente ad un semplice decoro della costa ma eccedono anche i limiti per l'incolumità pubblica", concludono i residenti, chiedento interventi al più presto.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Schianto in autostrada al rientro dalle vacanze: muore uomo di Bitritto, grave la moglie

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Da Bari a Casamassima per rapinare una farmacia, ma la polizia è sulle loro tracce: colpo sventato, tre in manette

Torna su
BariToday è in caricamento