Area attrezzata per cani? Un semplice sguinzagliatoio

Che fine ha fatto l'agility, il percorso giochi per cani? In piazza Gramsci un semplice recinto attende gli amici a quattro zampe

L’inaugurazione ufficiale è avvenuta in pompa magna martedì scorso. Nel rione Madonnella viene aperta la prima area attrezzata per cani. Quasi trenta giorni di ritardo rispetto ai tempi di consegna previsti. Taglio del nastro, dichiarazioni ufficiali. Ma entrando nel giardino di piazza Gramsci si ha la triste sensazione di vedere qualcosa di diverso da come lo si era presentato. Più che di un’area attrezzata, infatti,  si potrebbe parlare di un vero e proprio recinto, per altro con unico ingresso. Negli angoli di questo quadrato dedicato ai quadrupedi, ci sono i distributori di sacchetti di plastica per raccogliere le deiezioni canine. Insomma, non una dog toilet in stile Holland Park di Londra, ma solo uno spazio dove lasciare liberi i cani. Su tutto pende anche un mistero: che fine ha fatto l’agility dog, ossia il percorso ad ostacoli che i cani avrebbero utilizzato per giocare? Era o non era previsto nel capitolato?

Alcuni consiglieri della VII circoscrizione sono stati contattati. Tutti sono in attesa di conoscere quanto abbia di fatto speso il Comune per la realizzazione dell’area. Ma nessuno conosce nel merito il capitolato tecnico. Eppure non sono in pochi a ricordarsi che un percorso giochi per i cani fu annunciato dal Comune. In attesa di guardare nel dettaglio i costi sostenuti dall’ente comunale per la realizzazione dello sguinzagliatoio, la notizia positiva è che i giochi per bambini presenti nell’attiguo giardino Baden Powell sono stati in buona parte riverniciati e risistemati.  Fatto sta che, ad oggi, in piazza Gramsci i cani potranno essere lasciati liberi nel recinto. Che sia un primo passo va bene, ma non chiamiamolo salto nella storia. Definiamolo così: sguinzagliatoio. Può bastare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Problema in volo sull'aereo Bari-Milano, il carrello non risponde ai comandi e il pilota fa dietrofront: atterraggio ok

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

Torna su
BariToday è in caricamento