Lungomare, il palo spartitraffico dimenticato

Un incidente ne ha causalo il crollo. Ma da una quarantina di giorni non è stata ancora sostituito

E’ lì da circa quaranta giorni a dividere uno dei nodi più trafficati della città. Ci troviamo nel quartiere Madonnella, dove il lungomare  cambia nome passando da Nazario Sauro ad Armando Perotti. Il palo in questione fa parte dello spartitraffico che permette a chi proviene da Japigia, ed ha appena finito di percorre il ponte di via Di Vagno, di transitare verso la spiaggia di Pane e Pomodoro. Un incidente ha fatto crollare il palo, ma da quel giorno tutto è rimasto uguale. . “Ci auguriamo che possa essere reinstallato prima possibile”, afferma un commerciante di piazza Gramsci. “Abbiamo notato – continua – che spesso si formano lunghe code anche perché non risulta immediatamente visibile che la deviazione destra da chi giunge dal ponte”. Speriamo si faccia presto…

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento