Traffico di droga e armi, 46 condanne per i clan Di Cosola e Stramaglia

Condanne comprese tra i 20 e i 3 anni di reclusione. Alcuni imputati furono arrestati dalla polizia nell'ambito dell'operazione 'Hinterland 2', nel luglio 2014

Sono 46 in tutto le condanne, comprese tra i 20 e i tre anni di reclusione,  emesse dal gup di Bari Roberto Oliveri del Castillo nel processo con rito abbreviato a carico di presunti affiliati ai clan Di Cosola e Stramaglia. Quattro le assoluzioni. Gli imputati, alcuni dei quali arrestati dalla polizia nel blitz "Hinterland II" del luglio 2014, erano accusati a vario titolo di associazione mafiosa, tentato omicidio, traffico e spaccio di droga, porto e detenzione di armi da fuoco e da guerra. 

Sedici imputati sono stati condannati a 20 anni di reclusione. In alcuni casi le pene sono state più alte di quelle chieste dal pm Antimafia Rizzo. Tra le condanne più elevate, quelle a carico di Cosimo Di Cosola, fratello del capoclan Antonio di recente diventato collaboratore di giustizia, e di Michelangelo Stramaglia, figlio del boss ucciso a Valenzano nell'aprile 2009.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      'Rivoluzione' porta a porta, a maggio si comincia con Santo Spirito: in arrivo kit e bidoncini

    • Cronaca

      Torricella, viaggio nel parco giochi colpito dai vandali. I residenti: "Pericoloso per i bambini"

    • Cronaca

      Una reliquia di San Nicola in Russia per due mesi: "Evento storico"

    • Cronaca

      Monopoli, furto in deposito azienda nettezza urbana: rubati 4 camion per raccolta rifiuti

    I più letti della settimana

    • Sparatoria al San Paolo: ucciso dipendente Amiu Michele Amedeo

    • Sorpresi con armi cariche e giubbotti antiproiettile, tre arresti a Japigia: "Pronti a far fuoco"

    • San Nicola e G7, settimana 'di fuoco' per il traffico: stop alle auto sul Lungomare e divieti in centro

    • La terra trema in Puglia: scosse di magnitudo 4 fino al confine tra Bari e Bat

    • Tamponamento auto-moto in tangenziale, code e disagi per gli automobilisti

    • Ritrovato ad Otranto il 25enne Luigi Marchitelli: era scomparso da una settimana

    Torna su
    BariToday è in caricamento