21 gennaio: Monopoli grida 'No' alle trivellazioni petrolifere

Sabato prossimo a Monopoli si terrà una grossa manifestazione contro le trivellazioni petrolifere in mare. L'obiettivo è la richiesta di una legge nazionale che vieti ogni nuovo impianto di estrazione

Una grande mobilitazione che coinvolgerà i cittadini e tutte le componenti politiche e sociali a salvaguardia del territorio per ribadire il 'No' alle torri petrolifere e il 'Sì' ad una legge nazionale di divieto e ad una moratoria europea dell’installazione di piattaforme offshore d’estrazione di idrocarburi in mare: è questo l'intento della manifestazione fissata per sabato 21 gennaio in piazza Vittorio Emanuele a Monopoli.

Una manifestazione che, fra gli altri, ha visto come promotore principale il Presidente del Consiglio Regionale Onofrio Introna il quale ha fatto il punto delle fasi organizzative con i rappresentanti del comitato contro le trivellazioni petrolifere nell’Adriatico costituito dalla Regione, dal comune monopolitano, dalle Province, amministrazioni comunali e associazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso Introna, poi, ha invitato alla collaborazione i sindacati, il mondo professionale, le imprese, soprattutto quelle legate alle attività marinare ed ad uno 'sviluppo turistico ed economico sano' e si fa promotore di un appello alla partecipazione rivolto a tutte le Regioni costiere italiane: “Facendo seguito al documento contro le trivellazioni approvato all’unanimità nella recente riunione plenaria della Conferenza delle Assemblee legislative, chiederò ai colleghi presidenti delle Regioni adriatiche e del Mediterraneo europeo di aderire alla manifestazione di gennaio a difesa del mare. Mi auguro di vedere sfilare i simboli delle altre quattordici regioni marinare: dalla Liguria alla Calabria, passando per la Sardegna e la Sicilia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento