Sui bus manifesti e foto delle persone scomparse, parte la campagna dell'associazione 'Penelope'

Sono 2475 le persone di cui non si sa più nulla solo in Puglia: l'onlus Penelope ha deciso di affiggere foto con i volti delle persone scomparse sugli autobus e presto anche in stazione e all'aeroporto

Ogni anno in Italia circa un migliaio di persone scompaiono nel nulla. Uomini e donne di tutte le età delle quali si perdono improvvisamente le tracce, come fossero stati risucchiati da un buco nero.

Si stima che mancino all'appello oltre 30mila persone delle quali 2475 soltanto in Puglia. "Non si può rimanere indifferenti" commenta Antonio Carbonara, responsabile comunicazione di Penelope Puglia, l'onlus che rappresenta parenti e amici delle persone scomparse.

MANIFESTI SUI MEZZI PUBBLICI - Lo stesso Carbonara e altri volontari hanno deciso di affiggere manifesti A4 con il volto di persone sparite, a bordo di alcuni mezzi Amtab, i bus baresi del trasporto pubblico.

"Estenderemo l'iniziativa- ha detto Carbonara - anche ai treni delle Ferrovie Bari Nord, nella stazione centrale e nell'aeroporto". Il primo manifesto diffuso si riferisce a Mauro Picca, scomparso da Molfetta l'11/9/2011

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Da giorni con il mal di gola, chiama i soccorsi ma non viene ricoverata: muore donna. Aperta un'inchiesta

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Problema in volo sull'aereo Bari-Milano, il carrello non risponde ai comandi e il pilota fa dietrofront: atterraggio ok

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

Torna su
BariToday è in caricamento