Marcialonga Nicolaiana, si rinnova il rito del tuffo a Pane e Pomodoro

Diciassettesima edizione della corsa dalla Basilica di San Nicola fino alla spiaggia più amata dai baresi. Tanta allegria e temerarietà tra sole e acque gelide

L'acqua gelida non ha di certo scoraggiato, anche quest'anno, i 'temerari' della Marcialonga Nicolaiana, la classica corsa di inizio anno giunta alla 17ma edizione: decine di appassionati sono partiti, dopo la bendizione del Priore, dalla Basilica di San Nicola, per terminare il loro percorso con il consueto tuffo sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, tra allegria, sorrisi e un po' (si fa per dire) di freddo. Tra i temerari, anche l'assessore comunale all'Ambiente e allo Sport, Pietro Petruzzelli. Nel gruppo di impavidi, anche il gruppo della Scuola Cani Salvataggio Nautico, con i simpatici bagnini a quattro zampe, pronti a vigilare sul nutrito gruppo di partecipanti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      'Rivoluzione' porta a porta, a maggio si comincia con Santo Spirito: in arrivo kit e bidoncini

    • Cronaca

      Torricella, viaggio nel parco giochi colpito dai vandali. I residenti: "Pericoloso per i bambini"

    • Cronaca

      Una reliquia di San Nicola in Russia per due mesi: "Evento storico"

    • Cronaca

      Monopoli, furto in deposito azienda nettezza urbana: rubati 4 camion per raccolta rifiuti

    I più letti della settimana

    • Sparatoria al San Paolo: ucciso dipendente Amiu Michele Amedeo

    • Sorpresi con armi cariche e giubbotti antiproiettile, tre arresti a Japigia: "Pronti a far fuoco"

    • San Nicola e G7, settimana 'di fuoco' per il traffico: stop alle auto sul Lungomare e divieti in centro

    • La terra trema in Puglia: scosse di magnitudo 4 fino al confine tra Bari e Bat

    • Tamponamento auto-moto in tangenziale, code e disagi per gli automobilisti

    • Ritrovato ad Otranto il 25enne Luigi Marchitelli: era scomparso da una settimana

    Torna su
    BariToday è in caricamento