Scoperto in una casa di Terlizzi il cadavere di un medico: "Morto per cause naturali"

Sull'episodio indagano i Carabinieri. Il decesso sarebbe avvenuto questa notte. A dare l'allarme una collaboratrice domestica. L'uomo, in servizio all'ospedale 'Sarcone', viveva da solo

Il corpo senza vita di un 56enne medico neurologo, Paolo Tota, è stato rinvenuto nella sua abitazione di Terlizzi: il ritrovamento è avvenuto questa mattina ad opera della collaboratrice domestica che ha dato l'allarme. Sul posto sono intervenute le ambulanze e i Carabinieri che hanno quindi avviato le indagini. Il decesso si sarebbe verificato per cause naturali: il professionista, in servizio all'ospedale 'Sarcone',  viveva da solo nell'appartamento.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento