Controlli dei carabinieri durante Meraviglioso Natale a Polignano: "Nessuna attività risultata sprovvista di licenza"

Le precisazioni dell'Arma in merito alle verifiche effettuate nei giorni scorsi tra le bancarelle e gli stand del centro storico della cittadina barese

Cinquantamila euro di sanzioni complessive, ma nessun'attività sprovvista di licenza. Emergono ulteriori dettagli sui controlli effettuati dai Carabinieri nei giorni scorsi agli stand di Meraviglioso Natale 2018, in corso a Polignano. Le verifiche sulle bancarelle e i punti vendita dell'evento erano state condotte assieme ai reparti speciali dei Nas e del Nucleo Ispettorato del Lavoro. I militari, in una nota, specificano che "Nessuna attività commerciale controllata è risultata sprovvista dei fondamentali titoli autorizzativi", ovvero licenze e permessi. Le violazioni riscontrate e contestate ai trasgressori, proseguono i Carabinieri, "sono state tutte di natura amministrativa e verranno notificate entro i tempi consentiti dalla Legge".

In merito al caso del caseificio della zona, chiuso momentaneamente dopo le verifiche, i militari specificano che è stata contestata solamente "la mancata autorizzazione a somministrare prodotti cotti sulla piastra". La violazione è stata risolta direttamente dal proprietario, "il quale, nei giorni successivi, ha regolarizzato la predetta attività, riaprendo al pubblico".  I Carabinieri, nell’occasione, ribadiscono che in tutta la provincia Bari e Bat, soprattutto in prossimità delle imminenti Festività Natalizie, i controlli sul territorio, a tutela dalla salute pubblica e dei diritti dei lavoratori, saranno intensificati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento