Pressione al minimo, box senz'acqua nel mercato di San Girolamo. Il Comune: "Intervento rapido"

Situazione complicata per 12 operatori della struttura, realizzata 30 anni fa. Sopralluogo degli assessori Galasso e Palone: "Problema risolto tra un mesetto"

Poca acqua e non a tutte le ore: giornate difficili per 12 operatori di altrettanti box del mercato di San Girolamo, alle prese, da diversi giorni, con problemi di approvigionamento idrico. Una situazione insostenibile per chi lavora giornalmente nell'edificio. Questa mattina i mercatali hanno incontrato, proprio nella struttura, gli assessori cittadini ai Lavori Pubblici e allo Sviluppo economico, Giuseppe Galasso e Carla Palone, assieme ai tecnici della ripartizione Ivop. Il problema riguarda la rete di distribuzione interna risalente a 30 anni fa, ormai non più funzionante al meglio e che necessita di interventi per ripristinare la giusta pressione per erogare acqua a tutti i box. Il Comune dovrebbe realizzare una porzione di un nuovo impianto idrico a servizio dei 12 locali in esercizio, con un nuovo sistema di pompaggio.

Galasso: "Procederemo con rapidità"

“Procederemo velocemente attraverso i fondi disponibili nel nuovo accordo quadro per la manutenzione degli impianti degli immobili consegnato nel mese di luglio - ha sottolineato Giuseppe Galasso - e quindi, entro dieci giorni, l’azienda incaricata potrà avviare i lavori che dovrebbero durare non più di tre settimane. In questo modo contiamo di risolvere eliminare definitivamente anche alcune perdite idriche, accertate dai tecnici comunali e correlate alla vetustà dell’impianto. Inoltre, per rilanciare il lavoro di alcuni operatori sistemati in box più isolati e quindi meno visibili al pubblico, abbiamo proposto loro di valutare concretamente la possibilità di spostarsi in altri box disponibili nelle posizioni antistanti, in modo da rendere anche più efficaci possibili ulteriori lavori di manutenzione, ordinaria e straordinaria”. “Il sopralluogo odierno ci è stato chiesto espressamente dagli operatori di San Girolamo, sempre attenti e collaborativi - ha invece commentato Carla Palone - che necessitano di un intervento sul sistema idrico. Assieme abbiamo visitato la struttura e una parte dei box e valutato anche altri piccoli interventi da realizzare in futuro per rendere il mercato più funzionale e adeguato alle loro esigenze, migliorandone anche l’estetica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

Torna su
BariToday è in caricamento