Mercato del Lunedì di via Napoli vicino al cimitero, c'è il progetto: "Zona parcheggio anche per navette bus"

Il Comune ha spiegato i prossimi passi da compiere parlando con i mercatali: l'area sarà utilizzata, negli altri giorni della settimana, anche come capolinea per un Park&Ride verso il centro

Trasferire il mercato del lunedì di via Napoli, attualmente vicino alle Piscine comunali, in un'area accanto al Cimitero: è il progetto illustrato dal Comune agli operatori nel corso di un confronto a Palazzo di Città. Le bancarelle potranno essere collocate nella zona utilizzata per la sosta durante le giornate dedicate alla Commemorazione dei Defunti, in via Antonino Scopelliti. Il Comune ha intenzione di espropriare i terreni, per poi realizzare un vero e proprio parcheggio anche con soluzione park&ride tutti i giorni tranne il lunedì, quando gli stalli saranno occupati dai 278 mercatali.

Il parcheggio avrà 750 posti auto, 20 per disabili e altri per ciclomotori: si potranno utilizzare gli ingressi su via Scopelliti e via Tommaso Fiore “Quest’area ha di fatto una vocazione naturale alla sosta - ha spiegato l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -, vista anche la continua richiesta di posti auto che ci arriva dai residenti del quartiere Libertà. In più il quartiere, oltre ad essere caratterizzato da un alto tasso di densità abitativa, vede la presenza di molti uffici, ai quali a breve si aggiungeranno quelli della Telecom che con i suoi 800 dipendenti si trasferirà proprio in un edificio in via Napoli. Con l’Amtab stiamo valutando la possibilità di attivare un nuovo servizio di park&ride che permetta di decongestionare il quartiere Libertà dalle auto alla ricerca di un parcheggio, soprattutto nella zona che ancora non rientra nella Zsr”.

“Da tempo stavamo valutando, insieme agli operatori, possibili soluzioni per il trasferimento del mercato - ha dichiarato l’assessore al Commercio, Carla Palone -. In questi anni abbiamo condiviso diverse opzioni cercando di accorpare le merci, in modo che il mercato fosse autosufficiente e che gli operatori fossero aggregati in un unico spazio più funzionale anche ai cittadini. Finalmente la soluzione individuata, nei pressi del cimitero, in un’area più vicina al centro cittadino e sicuramente più frequentata, sembra riscuotere il consenso degli operatori, oltre ad avere le caratteristiche idonee per ospitare un mercato più facilmente accessibile. Una volta concordato lo spostamento si tratterà solo di attendere i tempi tecnici per la progettazione esecutiva e la realizzazione dell’intervento".

Soddisfazione per il progetto presentato dal Comune è stata espressa dalle sigle sindacali Fivag Cisl, Confesercenti, Goia e Ugl: "Si tratta di una soluzione che giudichiamo soddisfacente - dicono i rappresentanti degli operatori - Bene anche l'impegno del Comune, nell'attesa, ad effettuare alcune migliorie nell'area attuale, come il potenziamento dei servizi e una riorganizzazione degli stalli".

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Puzza infernale al San Paolo, Decaro: "Scoperta l'origine. Presentate tre denunce, l'azienda risolva il problema"

Torna su
BariToday è in caricamento