Scomparsa nel nulla dal giorno di Capodanno: appelli sui social per una 55enne di Triggiano

Domenica Paparella si è allontanata a bordo di una Ford Fiesta nera: il suo cellulare risulta sempre spento. Le ricerche finora non hanno portato a nulla, sui social la mobilitazione per ritrovarla

Si è allontanata dalla sua casa di Triggiano, dove vive con il figlio, la mattina di Capodanno. Da allora non si hanno più notizie di Domenica Paparella, Mimma per gli amici, e sui social si moltiplicano gli appelli per cercare di ritrovarla.

Mimma si è allontanata a bordo di una Ford Fiesta di colore nero targata EB395WV, non ancora rintracciata dalle forze dell'ordine. Ha portato con sè documenti, chiavi di casa e il suo cellulare, che tuttavia risulta sempre irragiungibile o spento. Del suo caso si è occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto', che ha raccolto l'appello dei familiari.

Occhi e capelli castani, alta 1,65, Mimma ha sul polso sinistro un tatuaggio con una rosa, con la scritta 'La vita continua'. Chi avesse sue notizie o avesse visto la sua auto può mettersi in contatto con le forze dell'ordine.
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento