Emergenza sedi giudiziarie in città, al Palagiustizia il ministro Bonafede: "Situazione grave e urgente"

Il neoguardasigilli ha effettuato un sopralluogo nella struttura di via Nazariantz, da giorni inagibile. All'ingresso anche una protesta dei dipendenti della giustizia

La protesta di un gruppo di lavoratori davanti all'ingresso del Tribunale

"Parleremo dopo questa giornata di sopralluogo. La situazione qui è chiaramente grave è urgente. Quello che voglio dire è che lo Stato è vicino a tutti, dai giudici al personale agli operatori della giustizia": sono le prime parole del Guardasigilli Alfonso Bonafede, in visita questa mattina a Bari per fare il punto sull'emergenza delle sedi giudiziarie cittadine, a cominciare dal Tribunale di via Nazariantz, sgomberato nei giorni scorsi su disposizione del Comune, con la conseguente realizzazione di una 'tendopoli' provvisoria per ospitare le udienze penali di primo grado. Arrivato attorno alle 10.40, il ministro Bonafede, al termine dei sopralluoghi, farà il punto in una conferenza stampa nel primo pomeriggio nella sede della Corte d'Appello. 

Protesta dei lavoratori della giustizia

Nel corso della mattinata vi è stata anche la protesta dei lavoratori della giustizia, davanti all'ingresso del Tribunale: "Siamo in assemblea permanente, spiegano, affinché il ministro conosca le nostre condizioni. Abbiamo bisogno di dire la nostra, siamo in prima linea, ci definiscono fannulloni ma potrebbe caderci un palazzo in testa. A tutt'oggi, nonostante l'allarmismo che c'è siamo nel Palazzo di Giustizia a fornire il nostro servizio ai cittadini. Chiediamo al ministro che ci mettano fuiori e che si trovi una soluzione. Non è possibile che magistrati, i cittadinii, gli avvocati e i tirocinanti sono allontanati e noi no" hanno concluso i manifestanti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Clan e affiliazioni, oltre 100 arresti a Bari e in provincia: "Le famiglie dialogano con camorra e 'ndrangheta per lo spaccio"

  • Cronaca

    Riqualiicazione e manutenzione delle scuole cittadine: al via gli interventi in numerosi istituti

  • Attualità

    Centomila spettatori in due giorni, Vasco Rossi ringrazia Bari e la Puglia: "Straordinari e speciali"

  • Cultura

    Parte la nuova stagione del Teatro Pubblico Pugliese: "Danza e spettacoli in tre diversi contenitori culturali"

I più letti della settimana

  • Auto si schianta contro guardrail sulla Tangenziale: muore conducente

  • Infiltrazioni della malavita in imprese a Bari e in provincia: maxiblitz contro Mercante, Diomede e Capriati, 104 arresti

  • Tirocini di sei mesi per i giovani baresi: aperto il bando Ba29, domande fino al 31 luglio

  • Colpita da infezione Seu, morta la bimba di 13 mesi ricoverata al 'Giovanni XXIII'

  • Relax a mare pre concerto per Vasco Rossi: "Ecco le gradazioni di azzurro del mare della Puglia"

  • Auto si ribalta sulla provinciale tra Sannicandro e Adelfia, muore 45enne

Torna su
BariToday è in caricamento