Modugno: muore folgorato mentre tenta di rubare cavi elettrici

Vittima un pregiudicato di 48 anni. Il suo corpo è stato ritrovato stanotte nei pressi di una cabina dell'Enel in via delle Camelie, a Modugno

Un uomo di 48 anni, Luigi Serafino, di 48 anni, con precedenti penali, è morto folgorato mentre presumibilmente stava tentando di rubare cavi elettrici da una cabina dell'Enel in via delle Camelie, a Modugno. Il suo corpo è stato trovato questa notte intorno all'1.30 nei pressi della cabina Enel. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

(ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento