Modugno: muore folgorato mentre tenta di rubare cavi elettrici

Vittima un pregiudicato di 48 anni. Il suo corpo è stato ritrovato stanotte nei pressi di una cabina dell'Enel in via delle Camelie, a Modugno

Un uomo di 48 anni, Luigi Serafino, di 48 anni, con precedenti penali, è morto folgorato mentre presumibilmente stava tentando di rubare cavi elettrici da una cabina dell'Enel in via delle Camelie, a Modugno. Il suo corpo è stato trovato questa notte intorno all'1.30 nei pressi della cabina Enel. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

  • Da Mola a New York conquista i vip con la cucina pugliese, la storia di Pasquale: "Quegli spaghetti alla San Giuannidd a casa di McCartney"

Torna su
BariToday è in caricamento