Modugno, sparatoria in via X marzo: colpi di pistola contro gruppo di giovani, nessun ferito

L'episodio intorno alle 22.30. Dei proiettili hanno raggiunto alcune auto in sosta e la vetrina di un negozio di mobili. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio

Colpi di pistola sono stati esplosi questa sera, intorno alle 22.30, in via X marzo a Modugno.

A fare fuoco sarebbero stati due sconosciuti, giunti probabilmente a bordo di uno scooter, che hanno esploso diversi colpi all'indirizzo di un gruppo di ragazzi, che sono riusciti a fuggire. Sul posto sono intervenuti i carabinieri: al momento non risultano feriti, e non ci sono persone identificate.

Alcuni proiettili si sono conficcati nella vetrina di un negozio di mobili e nella carrozzeria di alcune auto in sosta. Sul posto, oltre ai carabinieri della Compagnia di Modugno, è intervenuto anche il personale della Sezione investigazioni scientifiche del Reparto operativo. Indagini sono in corso per ricostruire con esattezza l'accaduto e identificare i responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Coronavirus, in Puglia otto nuovi positivi: sette casi sono in provincia di Bari

  • Furto con spaccata in via Carulli: assaltata gioielleria, malviventi via con il bottino

Torna su
BariToday è in caricamento