Operazione "Mola sicura", dal primo agosto più controlli su strade e spiagge

Una maggiore presenza delle forze di polizia sul litorale per garantire più sicurezza ai turisti e ridurre il rischio di episodi criminosi. Controlli rafforzati soprattutto durante i weekend

Il lungomare di Mola

Controlli rafforzati sulla litoranea molese per tutto il mese di agosto. Soprattuto durante i weekend, strade e spiagge della cittadina vedranno una maggiore presenza delle forze dell'ordine grazie all'accordo  siglato nei giorni scorsi dal Comune con Polizia Municipale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto e Polizia Provinciale.

L'operazione "Mola sicura" prevede un potenziamento dei servizi relativi al controllo del traffico e della viabilità, interventi di polizia tributaria, di pubblica sicurezza e ordine pubblico, che si concentreranno soprattutto durante i weekend nella fascia oraria  tra le 9 e le 13, in corrispondenza della maggiore affluenza di turisti nella località balneare.

“Desidero ringraziare tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine sia locali che provinciali - ha dichiarato il sindaco Stefano Diperna - che hanno risposto positivamente e con grande spirito collaborativo alle richieste dell’Amministrazione Comunale volte a garantire tranquillità e sicurezza grazie alla loro vigilanza durante il periodo più critico della stagione estiva; questo rapporto di collaborazione, sempre vivo anche nel resto dell’anno, è un presupposto fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della nostra comunità, un punto essenziale della nostra azione amministrativa”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Famiglia pugliese beffata in un bar di Roma: 120 euro per quattro panini e quattro bibite perché "vicini al Vaticano"

Torna su
BariToday è in caricamento