Nascondeva in bagno la droga da spacciare: trovato con 300 grammi di marijuana, arrestato giovane pusher

Ai domiciliari a Molfetta è finito un 20enne: i carabinieri, dopo averlo fermato in strada e trovato con una dose di marijuana, hanno esteso il controllo all'abitazione trovando su un soppalco del bagno la droga già confezionata

Accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un ragazzo di 20 anni è finito in manette a Molfetta. 

I carabinieri, impegnati nella zona del centro storico, dopo aver fermato il ragazzo per un normale controllo, lo hanno trovato in possesso di una dose di marjuana e, avendo notato nei suoi atteggiamenti un particolare ed ingiustificato nervosismo, hanno deciso di estendere la perquisizione anche al suo domicilio. 

L’intuizione si è rivelata giusta. Sul soppalco del bagno, infatti, i militari operanti hanno rivenuto e sottoposto a sequestro, vario materiale per il confezionamento della droga, bilancini di precisione, bustine in cellophane, nastro adesivo e 310 confezioni  di marjuana per un peso complessivo di oltre 300 grammi, pronte per essere vendute. Il giovane è stato così arrestato e, su  disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, sottoposto agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento