Marcia della pace: in 3mila a Molfetta nel segno di Don Tonino Bello

In migliaia hanno sfidato il freddo, celebrando l'ultimo dell'anno nel ricordo del sacerdote, all'insegna dei valori dell'accoglienza, del rispetto e della fratellanza interreligiosa. presente anche il governatore Emiliano

Foto Diocesi di Molfetta

Circa 3mila persone hanno preso parte alla 48ma edizione della Marcia della Pace, nel ricordo di Don Tonino Bello, organizzata da Cei, Caritas, Azione Cattolica Italiana, Pax Christi e dalla locale Diocesi. Nonostante il freddo pungente in migliaia hanno voluto presenziare all'appuntamento organizzato per esaltare i valori dell'accoglienza, del rispetto e della fratellanza interreligiosa, percorrendo le strade della città in cui il sacerdote ha vissuto e operato il suo ministero all'insegna della pace. Alla Marcia ha preso parte anche il governatore pugliese, Michele Emiliano: "Molfetta - ha dichiarato - era un posto importantissimo nella vita di don Tonino Bello e se fosse qui probabilmente ci direbbe che la pace non è l’assenza del conflitto, ma qualcosa di più complesso che impegna l’intelligenza, il sentimento, le antiche tradizioni come l’accoglienza, come il rispetto per l’altro e delle diversità, la capacità di accettare che Dio si possa chiamare in diversi modi e poi essere la stessa entità".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Cade in moto sul lungomare: muore 54enne

  • Sport

    Foggia-Bari, derby allo 'Zaccheria' 21 anni dopo: galletti col tridente Galano-Floro-Cissè

  • Cronaca

    Sorpresi con una pistola rubata nell'auto: quattro baresi arrestati nel Materano

  • Cultura

    Otto giorni nel segno del cinema, parte il Bif&st 2018: al Petruzzelli l'incontro con Piefrancesco Favino

I più letti della settimana

  • Blitz della Dda contro il clan Capriati, 18 in manette: i nomi degli arrestati

  • Droga, armi ed estorsioni: blitz della polizia, 18 arresti nel clan Capriati

  • Vigili fermano Smart per un controllo: scoperto "sequestro" di un bimbo di 3 anni, due arrestati

  • Intasca tremila euro da un imprenditore: arrestato dirigente del Policlinico

  • Podista colpito da infarto durante Vivicittà, scattano i soccorsi. Gli organizzatori: "Possedeva un certificato medico agonistico"

  • Dalle estorsioni alle attività nel porto, così il clan Capriati si era riorganizzato: "Puntava a infiltrarsi nel tessuto economico della città"

Torna su
BariToday è in caricamento